Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Talebani
AFGHANISTAN: SECONDA ESECUZIONE PUBBLICA DA QUANDO I TALEBANI HANNO RIPRESO IL POTERE

21 giugno 2023:

I Talebani al potere in Afghanistan il 19 giugno 2023 hanno effettuato la seconda esecuzione pubblica da quando il gruppo ha preso il potere nel 2021, secondo la Corte Suprema del Paese.
La Corte aveva condannato a morte un uomo di Kabul identificato solo come Ajmal, riconosciuto colpevole di aver ucciso cinque persone in due diversi casi, lo scorso anno.
L'esecuzione è stata praticata con un fucile d'assalto dal figlio di Siad Wali, uno dei cinque uomini uccisi da Ajmal. L’uomo è stato ucciso all’esterno di una moschea vicina agli uffici del governatore della provincia orientale di Laghman, secondo la legge islamica, ha affermato la Corte in una nota.
I parenti delle altre quattro vittime di Ajmal hanno assistito all'esecuzione.
È probabile che quest’ultima esecuzione pubblica attiri le critiche della comunità internazionale.
L’esecuzione giunge appena un mese dopo che le Nazioni Unite in un rapporto hanno fortemente criticato i talebani per aver praticato esecuzioni pubbliche, frustate e lapidazioni da quando hanno preso il potere, e hanno invitato i governanti del Paese a fermare tali pratiche.
A maggio, la Missione di Assistenza in Afghanistan delle Nazioni Unite ha dichiarato che solo negli ultimi sei mesi, 274 uomini, 58 donne e due ragazzi sono stati fustigati pubblicamente nel Paese.
La Corte Suprema di Kabul, controllata dai talebani, ha detto che quando il caso di Ajmal è stato portato all'attenzione del governo, è stato esaminato e indagato a fondo, con tre diversi tribunali che alla fine hanno confermato la condanna a morte.
La Corte ha affermato che l'approvazione finale per l'esecuzione è stata data dal leader supremo talebano Hibatullah Akhundzada, dopo aver supervisionato un'indagine separata sul caso di omicidio.
Akhundzada è stato nominato leader talebano nel 2016 dopo che un attacco aereo statunitense in Pakistan ha ucciso il suo predecessore, il mullah Akhtar Mohammad Mansour.
Si tratta della seconda esecuzione pubblica nota dopo la ripresa del potere da parte dei talebani, nonostante i gruppi per i diritti umani e la comunità internazionale si siano opposti a punizioni così estreme.
La prima esecuzione è avvenuta nel dicembre dello scorso anno, quando le autorità talebane hanno punito un afghano condannato per l'omicidio di un uomo. L'esecuzione è stata praticata con un fucile d'assalto dal padre della vittima nella provincia occidentale di Farah, davanti a centinaia di spettatori e molti talebani di spicco.
Durante il precedente dominio talebano nel Paese alla fine degli anni '90, il gruppo ha effettuato regolarmente esecuzioni pubbliche, fustigazioni e lapidazioni di persone condannate nei tribunali talebani.
Dopo aver ripreso il potere in Afghanistan nel 2021, i talebani hanno inizialmente promesso di riconoscere i diritti delle donne e delle minoranze. Invece hanno in seguito limitato i diritti e le libertà, inclusa l'imposizione di un divieto all'istruzione delle ragazze oltre la prima media.

(Fonte: AP, 20/06/2023)

Altre news:
USA - Florida. Annullata la condanna a morte di Reynaldo Figueroa-Sanabria
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
USA - Florida. Ratificata la condanna a morte di Steven Wolf
CINA: CONDANNA A MORTE CONFERMATA PER UOMO CHE INVESTÌ E UCCISE PEDONI
BIDEN TRATTA CON TEHERAN SULLA PELLE DEI MUJAHEDDIN
ONU: LA RUSSIA HA GIUSTIZIATO 77 CIVILI UCRAINI IN DETENZIONE ARBITRARIA
BANGLADESH: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER CRIMINI DI GUERRA COMMESSI NEL 1971
INDIA: IL RECUPERO DEL CONDANNATO E’ POSSIBILE, COMMUTATA CONDANNA A MORTE
EAU: GRAZIATI DUE FILIPPINI DETENUTI NEL BRACCIO DELLA MORTE
USA - Florida. Formalizzata la condanna a morte di Joseph Zieler
NIGERIA: 78ENNE CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: DUE YEMENITI GIUSTIZIATI PER TERRORISMO
IRAN - Sanzioni dell’Unione Europea contro altri 7 iraniani
FINALMENTE UN PERMESSO PREMIO PER LO SCRIVANO DI REBIBBIA
VIETNAM: TRE TAIWANESI CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
IN CONGO TRA I PARIA SENZA LIBERTÀ E SENZA DIGNITÀ
IRAN - Ishaq Anshini giustiziato a Zahedan il 14 giugno
IRAN - Mohsen Gomshadzehi e Eshagh Anshini giustiziati a Zahedan il 24 giugno
USA - Florida. Dane Abdool condannato a morte per la seconda volta
COREA DEL NORD: CINQUE DETENUTI FUCILATI PER AVER CAUSATO ‘DISTURBO’
BANGLADESH: SETTE CONDANNATI A MORTE E CINQUE ALL’ERGASTOLO PER OMICIDIO
IRAN - Hemin Mostafaei giustiziato il 21 giugno a Sanandaj
USA - 70 anni dopo, i figli dei Rosenberg continuano a perseguire la riabilitazione della madre
ARABIA SAUDITA: SCIITA GIUSTIZIATO PER TERRORISMO
IRAN - Vahid Seifi giustiziato a Tabriz il 20 giugno
MARSALA: 21 GIUGNO CONFERENZA SU PENA E RIEDUCAZIONE
EMIRATI ARABI UNITI: QUATTRO ASIATICI CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGHE
IRAN - Aref Havasi giustiziato a Ilam il 20 giugno
IRAN - Siamak Lutfi giustiziato a Tabriz il 20 giugno
IRAN - Hadi Al-Nasser e Abbas Khanjari giustiziati ad Ahvaz il 19 giugno

1 2 3 4 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits