Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

USA - Alan Miller (AL)
USA - Alan Miller (AL)
USA - Alabama. Alan Eugene Miller, sopravvissuto all'esecuzione, si accordo con lo stato

28 novembre 2022:

Alan Eugene Miller, "sopravvissuto all'esecuzione", raggiunge un accordo con lo Stato
L'Alabama non cercherà un'altra data per l'iniezione letale per un detenuto la cui esecuzione a settembre era stata interrotta a causa di problemi nell’inserire la flebo letale, secondo i termini di un accordo transattivo approvato lunedì.
Lo stato ha accettato di non utilizzare mai più l'iniezione letale come metodo di esecuzione per mettere a morte Alan Eugene Miller. Qualsiasi tentativo futuro di giustiziarlo sarà fatto con l'ipossia da azoto, un metodo di esecuzione autorizzato in Alabama ma che non è mai stato utilizzato per eseguire una condanna a morte negli Stati Uniti. Attualmente non esiste un protocollo per l'utilizzo dell'ipossia da azoto.
Martedì, il giudice distrettuale R. Austin Huffaker Jr. ha approvato l'accordo.
Miller doveva essere giustiziato il 22 settembre, ma lo stato ha annullato l'esecuzione a causa dell’incapacità ad inserire il secondo dei due aghi necessari per l’iniezione letale. Miller ha detto che quando il personale della prigione, per oltre un'ora, ha cercato di trovare una vena. Ad un certo punto lo hanno lasciato appeso verticalmente mentre giaceva legato a una barella.
L'Alabama ha riconosciuto problemi con l’inserimento delle flebo durante almeno quattro esecuzioni dal 2018. Tre di queste hanno dovuto essere interrotte.
All'inizio di questo mese l'esecuzione di Kenneth Eugene Smith è stata interrotta dopo che la squadra di esecuzione ha tentato per un'ora di inserire una flebo. La scorsa settimana, gli avvocati di Smith hanno intentato una causa contro il sistema carcerario, affermando che lo stato ha violato la costituzione degli Stati Uniti, vari ordini del tribunale e il proprio protocollo di iniezione letale durante il fallito tentativo di esecuzione. Gli avvocati di Smith stanno chiedendo a un giudice federale di vietare allo stato di fare un secondo tentativo di giustiziarlo, dicendo che Smith è già stato "sottoposto a livelli sempre maggiori di dolore e tortura" la notte della fallita esecuzione.
L'Alabama ha anche annullato l'esecuzione del 2018 (vedi 22/02/2018) di Doyle Lee Hamm per gli stessi motivi. Anche lui aveva raggiunto un accordo con lo Stato che ha impedito ulteriori tentativi di esecuzione, sebbene sia rimasto nel braccio della morte. Hamm, che era già un malato terminale al momento della fallita esecuzione, è morto il 28 novembre 2021 per cause naturali.
Per le 3 esecuzioni interrotte i funzionari penitenziari hanno sempre lamentato il poco tempo a loro disposizione, considerato che le esecuzioni di solito vengono fissate per il pomeriggio, ma devono essere portate a compimento prima dello scadere della mezzanotte, e spesso le esecuzioni iniziano in ritardo perché si attende che la Corte Suprema degli Stati Uniti comunichi l’esito dei ricorsi “dell’ultimo minuto” fatti dai difensori.
L'esecuzione di luglio di Joe Nathan James (vedi 28/07/2022) è stata eseguita, ma solo dopo un ritardo di 3 ore causato almeno in parte dallo stesso problema con l'inserimento di una flebo.
La scorsa settimana la governatrice dell'Alabama Kay Ivey ha annunciato una sospensione delle esecuzioni per rivedere le procedure.

https://apnews.com/article/alabama-lawsuits-executions-9297c438c33fc2cb0dc58e6ee9ce6f9a

(Fonte: Associated Press, 28/11/2022)

Altre news:
IRAN - Processo contro 10 manifestanti minorenni
SICILIA 2022: IL VIAGGIO DELLA SPERANZA CONTINUA
INDIA: DUE CONDANNATI A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
IRAN - Parviz Brahui giustiziato a Bandar Abbas il 30 novembre
USA - Idaho. Annullata l'esecuzione di Gerald Pizzuto
ROMA: ALESSANDRO BARBANO PRESENTA IL LIBRO 'L’INGANNO - ANTIMAFIA, USI E SOPRUSI DEI PROFESSIONISTI DEL BENE'
IRAN - 4 persone condannate a morte per "collaborazione" con Israele
IRAN - Condanna a morte per la madre di 3 figli
COREA DEL NORD: PENA DI MORTE PER CHI DIFFONDE ‘VOCI’ SUL COVID
GIAPPONE: DETENUTI DEL BRACCIO DELLA MORTE FANNO CAUSA AL GOVERNO
CALTAGIRONE: CONFERENZA ‘SICUREZZA E CURA - MALATTIE, DIPENDENZE E CARCERE: UN DIFFICILE CONNUBIO’
USA - Missouri. Kevin Johnson è stato giustiziato
IRAN - Mohammad Amin Omar Zehi e Noor Mohammad Mazar Zehi giustiziati a Zahedan il 28 novembre
IRAN - Abdullah Salah Zahi giustiziato a Iranshahr il 28 novembre
IRAN - … Turkzadeh giustiziato ad Hamadan il 28 novembre
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI 5 PERSONE, INCLUSE DUE FIGLIE
IRAN - L'Iran minaccia la condanna a morte per chi contattati i media stranieri
VIETNAM: CONDANNATA ALLA PENA CAPITALE PER AVER PICCHIATO A MORTE UNA BAMBINA
IRAN - Mohammad Omar Khameh giustiziato a Mashhad il 27 novembre
IRAN - 5 uomini giustiziati a Shiraz il 27 novembre
IRAN - Muhammad Umar Khame giustiziato a Mashhad il 27 novembre
IRAN - Changiz Gergij giustiziato a Zabol il 27 novembre
IRAN - Ziber Brahui giustiziato a Zahedan il 27 novembre
ALGERIA: CONDANNATE A MORTE 49 PERSONE PER IL LINCIAGGIO DI UN PRESUNTO PIROMANE
SICILIA 2022: IL VIAGGIO DELLA SPERANZA CONTINUA
IRAN - Hossein Kheirollahi e Saheb Rasouli giustiziati a Isfahan il 26 novembre
IRAN - Keyhan Shakerpahani giustiziato a Kashan il 26 novembre
MISERABILI I CONDANNATI E PURE I LORO BOIA
UN LIBRO SMASCHERA I PROFESSIONISTI DEL BENE
IRAN - Mohammad Isa Zahi giustiziato a Zahedan il 26 novembre

1 2 3 4 [Succ >>]
2024
gennaio
febbraio
  2023
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits