Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Monumento al Partito dei Lavoratori Coreani a Pyongyang
Monumento al Partito dei Lavoratori Coreani a Pyongyang
COREA DEL NORD: KIM JONG-UN VIETA JEANS E FILM STRANIERI, PENA I CAMPI DI LAVORO E LA MORTE

8 giugno 2021:

In Corea del Nord è stata di recente introdotta una nuova legge che mette al bando nel Paese jeans, tagli di capelli e film stranieri, ritenuti “simboli della cultura capitalista”, considerati “pericolosi veleni” per la tenuta della società.
I trasgressori rischiano fino alla pena di morte. In particolare la norma vieta jeans attillati, piercing, l’utilizzo degli slang ma soprattutto le soap opera sudcoreane, nel tentativo di neutralizzare le minacce del “pensiero reazionario“.
A riportare la notizia è la Bbc, che precisa che chiunque sia scoperto in possesso di grandi quantità di materiale mediatico proveniente dalla Corea del Sud, dagli Stati Uniti o dal Giappone ora rischia la pena capitale. Allo stesso modo, chi osa anche solo guardare dei video di origini non nordcoreane ed è colto in flagranza, rischia fino a 15 anni in un campo di prigionia.
Il Daily Nk, testata online con sede in Corea del Sud ma con fonti a Pyongyang, ha raccontato che negli scorsi giorni tre adolescenti sono stati mandati in un campo di rieducazione a causa del loro taglio di capelli che ricordava gli idoli sudcoreani del K-pop (un genere musicale popolare), e perché indossavano pantaloni con risvolto al di sopra le caviglie. Secondo gli analisti interpellati dalla Bbc – che precisa di non aver potuto verificare la notizia del Daily Nk – il leader nordcoreano Kim Jong-un sta cercando in tutti i modi di fermare l’arrivo di qualsiasi tipo di informazione dall’estero in Corea del Nord, limitando l’esposizione dei cittadini.
Lo scorso mese, il leader ha scritto una lettera alla Lega della Gioventù Socialista, l’organizzazione giovanile del Partito dei Lavoratori di Corea dedicata ai giovani dai 15 ai 30 anni. Nel testo riportato dal Rodong Sinmun, il giornale ufficiale del partito, il leader chiede di reprimere “comportamenti sgradevoli, individualisti e antisocialisti” tra i giovani, per fermare il linguaggio straniero, le acconciature e i vestiti. Secondo la stampa internazionale, il leader sta cercando di impedire che le informazioni esterne raggiungano il popolo della Corea del Nord mentre la vita nel Paese diventa sempre più difficile.

(Fonti: Il Fatto Quotidiano, 07/06/2021)

Altre news:
ETIOPIA: RAGAZZO GIUSTIZIATO IN PUBBLICO IN OROMIA
EGITTO: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO DI UNA RAGAZZA DISABILE
GAZA: UNA CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN - Un uomo, non identificato, giustiziato il 9 giugno
USA - Texas. Raymond Riles condannato all’ergastolo
IRAN - Legge contro i "cittadini giornalisti"
USA - Secondo messaggio di Gerald Marshall
TUNISIA: UOMO CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN POLIZIOTTO
ZAMBIA: INSEGNANTE CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DELLA EX MOGLIE
REGNO UNITO: FAMILIARI DI DUE CONDANNATI A MORTE IN ARABIA SAUDITA CHIEDONO INTERVENTO DI RAAB
ITALIA - 100 libri donati alla Casa Circondariale di Lecce
IRAN - Sasan Niknafas, attivista civile, morto in carcere
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DEL FIGLIO DI 10 ANNI
COREA DEL NORD: FUNZIONARI GIUSTIZIATI PER ORDINE DELLA SORELLA DI KIM JONG UN
VIETNAM: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA RAGAZZINA
DOPO LA FUCILAZIONE TORNA LA CAMERA A GAS, L’ARIZONA SI ISPIRA AD AUSCHWITZ
PAKISTAN: ASSOLTA COPPIA CRISTIANA CHE ERA STATA CONDANNATA A MORTE PER BLASFEMIA
IRAN - Shahin Mirkhani giustiziato nella prigione di Shirvan il 6 giugno
OMICIDIO ROBERTO CARABALLO, LA MOGLIE BEVERLY ANN MCCALLUM RISCHIA L’ERGASTOLO OSTATIVO: BLOCCATA L’ESTRADIZIONE
USA - Texas. Noah Espada condannato all’ergastolo “semplice”
EAU: INDIANO EVITA L’ESECUZIONE GRAZIE AL ‘PREZZO DEL SANGUE’ VERSATO DA UN BUSINESSMAN
ANCHE PER GIOVANNI BRUSCA VALGONO I PRINCIPI DI NESSUNO TOCCHI CAINO
IRAN - Ebrahim Ahmadi giustiziato il 2 giugno nella prigione di Tabriz
USA - Sondaggio di Pew Research Center: minore supporto per la pena di morte
CINA: MAESTRO ELEMENTARE CONDANNATO A MORTE PER GLI STUPRI DI DIVERSE BAMBINE
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO A RAWALPINDI

[<< Prec] 1 2 3
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits