Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Il presidente siriano Bashar Assad
Il presidente siriano Bashar Assad
SIRIA: IL PRESIDENTE ASSAD CONCEDE L’AMNISTIA

23 marzo 2020:

Il presidente siriano Bashar Assad ha concesso un’amnistia e ha ridotto le condanne per tutti i crimini commessi prima del 22 marzo 2020, offrendo allo stesso tempo l'amnistia ai militari disertori a condizione che si presentino nei prossimi mesi.
Amnistie simili sono state concesse nel Paese in diverse occasioni, l'ultima a settembre dello scorso anno.
Il decreto non dice se la liberazione di prigionieri sia parte di un tentativo di fermare la diffusione del nuovo coronavirus all'interno delle carceri siriane. La Siria è l'unico Paese del Medio Oriente che finora ha riferito di zero casi di coronavirus. Nel Paese dilaniato dalla guerra sono state adottate misure rigorose per impedire la diffusione del virus, inclusa la chiusura di ristoranti e caffè.
Il conflitto in Siria ha ucciso oltre 400.000 persone e sfollato metà della popolazione. L’Opposizione sostiene che decine di migliaia di attivisti antigovernativi siano detenuti nelle carceri di tutto il Paese.
Quest’ultimo decreto concede l'amnistia per diversi crimini che non erano stati inclusi nelle precedenti amnistie.
Tuttavia, il provvedimento non indica esplicitamente a quali reati si riferisca, ma li indica con il numero assegnato loro nel codice penale siriano. Un consigliere del governo, Abdul-Qader Azouz, ha dichiarato che l'amnistia riguarda i crimini commessi dall'inizio della guerra nel 2011, come attività antigovernative online e alcuni atti di terrorismo.
In base al decreto, la pena di morte viene sostituita dall’ergastolo con lavori forzati, mentre i condannati all'ergastolo sconteranno 20 anni con lavori forzati. Verrà dimezzata la pena per i detenuti minorenni.
I prigionieri che soffrono di malattie incurabili e quelli di età superiore ai 70 anni al 22 marzo, saranno liberati.
I disertori dell'esercito all'interno del Paese riceveranno l'amnistia se si arrenderanno entro tre mesi, mentre quelli al di fuori del Paese hanno sei mesi per arrendersi, secondo il decreto.
L'amnistia non include i prigionieri condannati per traffico di armi o spaccio di droga.

(Fonti: AP, 22/03/2020)

Altre news:
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
SOMALILAND: 800 DETENUTI SARANNO LIBERATI CONTRO LA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS IN CARCERE
GIAPPONE: DIVENTA DEFINITIVA LA CONDANNA A MORTE DELL’OMICIDA DEI DISABILI MENTALI
BOTSWANA: DUE UOMINI GIUSTIZIATI PER OMICIDIO
ZIMBABWE: 5.000 DETENUTI LIBERATI CONTRO LA DIFFUSIONE DEL COVID-19 NELLE CARCERI
EGITTO: CINQUE CONDANNATI A MORTE PER INCIDENTE ALL’OLEODOTTO CHE CAUSO’ NOVE MORTI
YEMEN: GLI HOUTHI GRAZIANO MEMBRO DELLA MINORANZA BAHA’I CHE ERA STATO CONDANNATO A MORTE
LA GRAN BRETAGNA NON PUÒ FORNIRE AGLI STATI UNITI PROVE DA USARE IN CASI CAPITALI
SRI LANKA: IL PRESIDENTE CONCEDE LA GRAZIA A MILITARE CHE UCCISE DEI CIVILI TAMIL
GIAPPONE: PRIMA DI ESSERE IMPICCATO, MEMBRO SETTA AUM SHINRIKYO HA ESORTATO ASPIRANTI TERRORISTI A NON ESEGUIRE ATTENTATI
IRAN: 70 PRIGIONIERI POLITICI A TEHERAN E KARAJ PROTESTANO PER LA DIFFUSIONE DEL CORONAVIRUS
LE NAZIONI UNITE CHIEDONO DI INTERROMPERE L’USO DELLA PENA DI MORTE
NIGERIA: SEI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
EMIRATI ARABI UNITI: CONDANNA A MORTE CONFERMATA PER PADRE CHE ABUSAVA DELLA FIGLIA
CINA: CONDANNATO A MORTE STUPRATORE CHE HA SEQUESTRATO LA VITTIMA PER 24 GIORNI
COLORADO (USA): ABOLITA LA PENA DI MORTE NELLO STATO
COREA DEL NORD: CONTRABBANDIERE GIUSTIZIATO PER AVER NASCONTO INFEZIONE DA COVID-19
YEMEN: CORTE HOUTHI CONFERMA CONDANNA A MORTE DI BAHA’I
ZIMBABWE: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO E STUPRO
CARCERI. NESSUNO TOCCHI CAINO, BENE MATTARELLA SU DETENUTI COME PARTE DELLA COLLETTIVITA’
IRAN: CONDANNATO A MORTE UN ALTRO PARTECIPANTE ALLE ‘PROTESTE DI NOVEMBRE’
IRAN: 10.000 DETENUTI GRAZIATI IN OCCASIONE DEL CAPODANNO PERSIANO E DELL’EPIDEMIA COVID-19
INDIA: QUATTRO IMPICCATI PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA RAGAZZA SUL BUS NEL 2012
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE A SARGODHA PER OMICIDIO
NIGERIA: CONDANNATO A MORTE PER RAPINA A MANO ARMATA
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
GIAPPONE: NON VUOLE PRESENTARE APPELLO IL CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DEI DISABILI
BANGLADESH: PADRE E ZIO CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN BAMBINO
YEMEN: TRIBUNALE HOUTHI CONDANNA A MORTE 19 UFFICIALI DELL’ESERCITO
USA: IL NEW YORK TIMES DESCRIVE LA SITUAZIONE ATTUALE NEL CAMPO DI DETENZIONE DI GUANTANAMO

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits