Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

ARABIA SAUDITA: CONDANNATI A MORTE 26 DISSIDENTI

18 giugno 2014: l'Arabia Saudita ha condannato a morte ventisei persone con accuse come l’aver pronunciato discorsi critici nei confronti del regime di Al Saud e partecipato alle proteste contro la famiglia regnante, ha appreso la Press TV.
Tra i condannati a morte figura un importante religioso sciita, lo Sceicco Nimr al-Nimr, che fu attaccato, ferito e arrestato dalle forze di sicurezza saudite l'8 luglio 2012, mentre tornava a casa nella regione di Qatif, nella Provincia Orientale saudita. E’ stato accusato di aver attentato alla sicurezza del Paese con discorsi anti-governativi, insultando il re saudita nei sermoni del Venerdì, e difendendo prigionieri politici.
L’attivista sciita Kamel Abbas al-Ahmed, che è stato in carcere per aver criticato il regime e lottato per la libertà religiosa e contro la discriminazione religiosa, è un altro dei condannati.
Nel 2009 Ahmed aveva respinto le critiche di Adel al-Kelbani, l'imam della Grande Moschea della Mecca, secondo cui i musulmani sciiti sono infedeli.
Dopo i commenti di Kelbani, Ahmed entrò in un gruppo di attivisti politici comprendente scrittori e intellettuali che rilasciò una dichiarazione secondo cui le autorità saudite sono responsabili per la discriminazione settaria contro gli sciiti nel Regno. Fazil Halal al-Jami 'e Hassan Ahmad al-Saeed sono altri due dei condannati a morte con l'accusa di aver agito contro la sicurezza nazionale, organizzato manifestazioni e scioperi anti-regime, e realizzato ordigni incendiari da lanciare contro le forze saudite durante le proteste.
Ali Jalan al-Jaroudi è stato condannato a morte per la partecipazione a manifestazioni anti-regime, rapporti con la rete di notizie in lingua araba Al-Alam e la preparazione di striscioni e cartelli di condanna del regime di Al Saud da usare in manifestazioni anti-regime.
Altri condannati a morte sono Mukhallaf Daham al-Shemri, Mortaji Abu Al Saud, Hossein Ali al-Barbari e Al-Seyyed Mortaji al-Alawi, che ammainarono la bandiera nazionale saudita posizionata sul tetto di una scuola.
Organizzazioni internazionali per i diritti sostengono che l'Arabia Saudita attui politiche repressive che soffocano la libertà di espressione, associazione e riunione, nonostante le critiche della comunità internazionale.
Manifestazioni pacifiche e incontri sono vietati e molte persone sono state incarcerate solo per la pubblicazione di messaggi critici delle autorità di governo sui social media. (Fonti: presstv.ir, 18/06/2014)

Altre news:
KENYA: 6.000 PRIGIONIERI NEL BRACCIO DELLA MORTE
KUWAIT: UNA CONDANNA A MORTE CONFERMATA E TRE COMMUTAZIONI
IRAN: 13 IMPICCATI A KARAJ
VIETNAM: CITTADINO AUSTRALIANO CONDANNATO A MORTE PER POSSESSO DI EROINA
GIAPPONE: PRIMA ESECUZIONE DI QUEST'ANNO
CALIFORNIA (USA): SERIAL KILLER CONDANNATO A MORTE
FLORIDA (USA): DNA DIMOSTRA INNOCENZA DI PAUL C. HILDWIN NEL BRACCIO DELLA MORTE DA QUASI 30 ANNI
LA SVIZZERA PRESENTA UNA NUOVA RISOLUZIONE SULLA PENA DI MORTE AL CONSIGLIO DEI DIRITTI UMANI DELLE NAZIONI UNITE
RADICALI: IL PROIBIZIONISMO SULLA DROGA CONTRIBUISCE ALLA PENA CAPITALE
BAHRAIN: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
IRAN: 10 PRIGIONIERI IMPICCATI AD URUMIEH
ARABIA SAUDITA: DECAPITATI DUE UOMINI PER STUPRO
INDIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA RAGAZZA
BANGLADESH: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
INDIA: POLIZIOTTO DEL BIHAR CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE
IRAN: SETTE PRIGIONIERI GIUSTIZIATI PER DROGA
ARABIA SAUDITA: TRE CONDANNATI A MORTE PER TERRORISMO
EGITTO: OTTO PRIGIONIERI IMPICCATI
BANGLADESH: OTTO CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE
SUDAN: CONDANNA A MORTE ANNULLATA, MARIAM TORNA LIBERA
EGITTO: CONFERMATE 183 CONDANNE A MORTE
EGITTO: CONDANNATI A MORTE 14 LEADER ISLAMISTI
IRAN: ALTRI OTTO IMPICCATI A BIRJAND E YAZD
VIETNAM: CONFERMATE 29 CONDANNE CAPITALI PER TRAFFICO DI DROGA
NIGERIA: CORTE ECOWAS SOSTIENE I DIRITTI DEI MINORENNI NEL BRACCIO DELLA MORTE
MISSOURI (USA): GIUSTIZIATO JOHN E. WINFIELD
FLORIDA (USA): GIUSTIZIATO JOHN HENRY
EGITTO: 12 CONDANNE A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN GENERALE DELLA POLIZIA
GEORGIA (USA): GIUSTIZIATO MARCUS A. WELLON
CINA: SETTE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits