Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

IRAN AMENDS LAW ON STONING FOR ADULTERY

30 maggio 2013: Iran has amended its internationally condemned law on stoning convicted adulterers to death to allow judges to impose a different form of execution, according to the revision seen by AFP.
The controversial practice, in which stones are thrown at the partially buried offender, has provoked outcries from human rights organisations, international bodies and Western countries urging Iran to abandon it.
An article of Iran's Islamic new penal code, published earlier this week, states that, "if the possibility of carrying out the (stoning) verdict does not exist," the sentencing judge may order another form of execution pending final approval by the judiciary chief.
The article does not explain what is meant by the possibility of stoning not existing.
In Iran, executions are normally carried out by hanging.
Under Iran's interpretation of Islamic Sharia law in force since its 1979 revolution, adultery is punished by the stoning of convicted adulterers.
Women are buried up to the their shoulders, but men only up to their waists. They are spared if they manage to free themselves before dying.
Murder, rape, armed robbery, drug trafficking are also punishable by death in Iran, which has one of the highest annual execution counts in the world, alongside China, Saudi Arabia and the United States.
At least 150 people may have been stoned in Iran since 1980, the International Committees against Execution and Stoning said in 2010.
According to local media, MPs had removed stoning altogether from the bill that they adopted. But the hardline Guardians Council of clerics and jurists, which must approve all legislation before it enters into force, reinserted it, with the new amendment.
The United Nations has urged Iran to ditch stoning as a method of execution, with its experts saying last year that adultery does not constitute a serious crime by international standards.
World criticism reached a strident pitch in 2011 when reports said a married woman, Sakieneh Mohammadi Ashtiani, was about to be stoned over "illicit relationship" with two men.
Iran halted the stoning, but Mohammadi Ashtiani, sentenced in 2006, is serving a 10-year sentence on separate charges of complicity in the murder of her husband in a lovers' spat.
Her stoning could still be carried out.
In December 2011, a local judicial official said that judiciary chief Ayatollah Sadeq Larijani had decided "to wait to get the view of other religious scholars" before making a final decision.
The last reported case of stoning was in 2009, when an unidentified man was stoned to death in the northern city of Rasht.
That came despite a directive in 2002 by then judiciary chief Ayatollah Mahmoud Hashemi Shahrudi to suspend the practice. His call failed to force any changes to the penal code. (Sources: AFP, 30/05/2013)

Altre news:
CALIFORNIA (USA): RESPINTO IL RICORSO CONTRO LA SENTENZA CHE DICHIARAVA INSODDISFACENTI LE PROCEDURE DI ESECUZIONE
VIETNAM: CORRIERE DELLA DROGA CINESE CONDANNATO A MORTE
MALESIA: MAROCCHINO CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: EMENDATA LEGGE SU LAPIDAZIONE DEGLI ADULTERI
VIETNAM: OTTO MONTAGNARD CONDANNATI PER AVER 'MINATO L’UNITA’ NAZIONALE'
IRAN: DUE IMPICCATI PER OMICIDIO A KARAJ
FLORIDA (USA): GIUSTIZIATO ELMER CARROLL
ARABIA SAUDITA: FILIPPINO LANUZA PRESTO A CASA
SUDAN: QUATTRO IMPICCATI IN CARCERE PER OMICIDIO
PAPUA NUOVA GUINEA: PARLAMENTO APPROVA NUOVE MISURE ANTI-CRIMINE
EMIRATI ARABI: INDIANO CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
BOTSWANA: IMPICCATO UOMO CON SEI CONDANNE A MORTE
ZAMBIA: PRESIDENTE SATA CONCEDE LA GRAZIA
LAOS: TRE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
VIETNAM: TRE RAPINATORI CONDANNATI ALL’INIEZIONE LETALE
MALESIA: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
EMIRATI ARABI: TRE FRATELLI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
GAZA: DUE CONDANNATI A MORTE PER COLLABORAZIONISMO
KUWAIT: POLIZIOTTO CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DEL COLLEGA
PUNTLAND: SETTE CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DEL MUFTI’
COLORADO (USA): GOVERNATORE SOSPENDE ESECUZIONE
EGITTO: QUATTRO CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DI UN PRETE COPTO
IRAN: FRUSTATA 100 VOLTE PRIMA DI ESSERE IMPICCATA
GAMBIA: DONNA CONDANNATA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN: OTTO PRIGIONIERI IMPICCATI
ARABIA SAUDITA: CINQUE YEMENITI GIUSTIZIATI ED ESPOSTI IN PUBBLICO
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DEL COGNATO
ARABIA SAUDITA: EVITA CONDANNA ALLA PARALISI
BANGLADESH: QUATTRO CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
IRAN: DUE IMPICCATI PER SPIONAGGIO

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits